non esiste una verità assoluta, nemmeno in campi in cui si dà generalmente tutto per scontato, per indiscutibilmente risolto

basti pensare a come le teorie di einstein abbiano messo in discussione quelle che, fino ad allora, erano considerate le verità assolute di newton

da qui l'esigenza, una volta individuato l'obiettivo da colpire, di non fermarsi alla prima logica conseguenza, al primo percorso progettuale che, in base alla logica, saremmo propensi a percorrere

esiste invece un'infinità di percorsi diversi che possono portare a soluzioni differenti e valide

queste soluzioni sono difficili da individuare con i metodi tradizionali, ma è possibile raggiungerle scendendo dal nostro piedistallo, predisponendoci a mettere in discussione le stesse basi del nostro ipotetico percorso abituale, e trovare in ciò che ci sembra a prima vista stupido o senza significato, un modo per individuare soluzioni alternative

che esistono

l'immagine che segue è stata scattata a milano: è un simbolo interessante di creatività italiana, e per questo motivo è inserita in questa pagina



rappresenta una coda che improvvisamente si è venuta a creare in viale palmanova

alcuni automobilisti, in prossimità della coda che li avrebbe tenuti fermi per almeno mezzora, hanno deciso di scavalcare l'aiuola spartitraffico e infilarsi sul controviale libero dal traffico

manovra abusiva a parte, come creatività non c'è niente male, soprattutto considerando che non era stata preventivata

concludendo: esiste sempre un'alternativa, e se hai una buona idea molti altri ti seguiranno

spesso tanto di fronte ai problemi professionali quanto personali, si tende a far convergere le proprie attenzioni sempre sulle medesime soluzioni

le persone creative, invece, sanno che ci sono "n" soluzioni per qualsiasi problema

e soprattutto che queste soluzioni possono essere trovate quasi da chiunque, indipendentemente dal fatto di possedere una reale conoscenza del settore in questione

è celebre l'episodio in cui un camion si incastrò sotto un ponte e non c'era verso di farlo uscire; c'era chi pensava di smontarlo, chi di abbattere il ponte, chi di spingerlo con una ruspa

fino a che un ragazzino di otto anni disse: sgonfiate le gomme; e così fu fatto

sulla creatività esistono poi delle false convinzioni: la prima è che si nasca creativi; la seconda è che la creatività riguardi persone con particolari doti "artistiche"

brainsjuice ha lo scopo di dimostrare che ciò è assolutamente falso: la maggior parte delle persone non realizza il proprio potenziale creativo, sia perché le circostanze pongono loro degli ostacoli, sia perché la loro condizione familiare e sociale crea una barriera che impedisce di riconoscere la propria creatività e, conseguentemente, di esprimerla

per brainsjuice creatività significa trovare soluzioni a situazioni che, a prima vista, hanno nessuna o poche alternative

anzi, dopo anni di studi e applicazioni su questo tema, e dopo aver coinvolto migliaia di persone con le nostre ricerche e i vari workshop, possiamo affermare che non è necessario raggiungere un risultato per essere creativi in quanto: creatività significa predisporsi all'idea che si possano trovare "n" soluzioni alternative a un problema posto

ciò non significa che si debba dire o fare qualsiasi cosa "strana" per essere creativi: creativo, invece, è colui che ritiene possano esistere soluzioni diverse e nuove da quelle trovate finora

non è detto che siano migliori in senso assoluto, in quanto solo una successiva verifica porterà a determinare la validità della nuova idea

ma, il fatto stesso di provarci e di mettersi alla prova, rende più ottimisti e consapevoli che un'alternativa esiste sempre

esiste sempre un'alternativa

la questione è che il fatto stesso di prendere in considerazione l'ipotesi di un'alternativa ci porta già al cinquanta per cento del percorso

per ora ci fermiamo qui: leggi l'articolo, a dir poco illuminante, che il prof. frova ha scritto per la rivista newton (con cui lo studio collabora)

noi lo troviamo geniale, per come riesce a farci riflettere sulle alternative, e sulle mille soluzioni ad un problema assegnato

oltretutto l'articolo del prof.frova è anche molto divertente

il merito di questo articolo è anche l'aver contribuito ad interessarci seriamente di creatività, aprendo la strada alla gestazione dello stesso brand brainsjuice