orgoglioso di essere italiano
   

io sono orgoglioso di essere italiano

il nonno del nonno del nonno... di mio nonno era sandro botticelli

ma era anche il nonno del nonno... di tuo nonno

quindi?

quindi siamo tutti eredi del genio, dell'arte, della creatività di botticelli, leonardo, galileo e migliaia di altri che ci rendono tutti egualmente grandi:

noi siamo italiani


senza voler denigrare altre civiltà, noi dominavamo ed educavamo popoli in terre in cui, senza di noi, avrebbero continuato a pascolare pecore per secoli

e non lo dico io

andate alla national gallery a londra, salite lo scalone principale e fermatevi a metà, all'altezza del ristorante

alzate lo sguardo e leggete: scolpiti nel marmo ci sono i nomi di dieci artisti

nove sono italiani

ogni volta che vado a londra vado a visitarmi le sale della national

e non riesco ad uscirne senza le lacrime agli occhi

le tele di giotto le ho fatte io

l'intensità di tiziano è opera mia

nella sala intitolata a bologna e ferrara risplende la mia creatività

sulle onde rappresentate dal canaletto brillano i miei riflessi

sì, ok, non sono proprio miei nel senso letterale del termine, ma io li sento miei

come avrei voluto essere lì a bottega, mentre raffaello dava lezione ai suoi allievi!

 
   
   
   
  venere e marte, botticelli, national gallery, london  
   
  un'altra testimonianza, sempre a londra, terra di borsa e business, moda e tradizione, è alla tate modern

come dice il nome, è una galleria dedicata all'arte moderna

anche qui c'è, in uno dei punti più visibili, un'altra scritta marmorea:

il mondo è stato vuoto fino ai romani

 
   
   
   
  a me basta così

io oggi non potrei fare nulla, non sarei nulla, non capirei nulla se nel mio dna non fosse rimasto, mi auguro, una piccolissima percentuale del genio che è stato prima

e lo stesso vale ovviamente per te

se non la pensi così, esci subito e non proseguire l'esplorazione di questo spazio

spazio che io dedico:

a te che stai utilizzando il tuo tempo

ai grandi che mi hanno trasmesso i geni

alla mia famiglia e ai maestri che mi hanno formato

ai miei collaboratori: indispensabili, insostituibili

e anche a me, che ho lavorato intensamente e senza risparmiarmi, per tanti tanti anni

e se stai ancora leggendo, significa che sei d'accordo con me

quindi non mi resta che dirci:

noi siamo orgogliosi di essere italiani

grazie per aver letto fino a qui

segui questo link per entrare nel mio sito ufficiale

ottorino piccinato