il metodo brainsjuice è il risultato della continua evoluzione che ha subito il marchio dal 1992 ai giorni nostri

ad ogni corso di formazione e workshop il metodo viene leggermente cambiato, e soprattutto rinnovato, per renderlo flessibile alle esigenze dei partecipanti e dell'azienda partner, pur conservandone la struttura base

come scriviamo nella pagina del programma, in quest'area volutamente preferiamo non divulgare ogni dettaglio del programma, per due motivi

il primo è che fanno parte del nostro metodo esclusivo brainsjuice che, come tale, non divulghiamo se non in fase di colloquio con l'azienda partner e con i singoli partecipanti

il secondo è perché il successo di molte applicazioni ed esercitazioni è in parte dovuto all'effetto sorpresa al momento della loro assegnazione

ma c'è un fattore importante, anzi determinante, affinché il workshop raggiunga i risultati che tutti si aspettano: è la convinzione dei partecipanti

la voglia di esserci e di dare il proprio contributo è la linfa vitale di ogni brainsjuice!

dove si svolge brainsjuice?

brainsjuice viene organizzato lontano dal consueto luogo di lavoro, in modo che nulla che riguarda la quotidiana routine possa interferire, e quindi disturbare, il corretto andamento del programma

il gruppo si riunisce per trascorrere un periodo full immersion, durante il quale i partecipanti vivono ambienti di lavoro molto diversi tra loro in cui operatività e relax, impegno e decondizionamento siano le basi per un lavoro impegnativo ma, allo stesso tempo, non stressante

il fatto stesso di non dover occupare il solito spazio di lavoro e di non essere obbligati a rispettare i ritmi abituali dà la possibilità ad ogni partecipante di esprimere tutto il potenziale creativo che solitamente non viene sfruttato, e di vivere l’esperienza lavorativa in assoluto relaxper ogni luogo in cui ci si trova, dal bordo piscina alla trattoria, dalla sala riunioni al battello per un’isola, da una piazza affollata al museo d’arte contemporanea, dalla sagrada familia ad hyde park

quanti giorni di lavoro mi porta via brainsjuice?

la domanda è da formularsi in maniera diversa: quante giornate di vita mi da brainsjuice?

la partecipazione a brainsjuice deve essere vissuta come una gratificazione, un momento agognato da tempo, un periodo di distacco totale, una liberazione

il numero di giornate varia in funzione del programma che varia in ogni workshop: brainsjuice impegnerà i partecipanti da due a otto giornate, con orari variabili, compresi dalle 10 del mattino alle 2 di notte e oltre

le regole del "gioco"

- predisposizione alla partecipazione degli altri
- assenza di giudizio e critica
- divieto di dire “no” e “ma”
- costruire ragionamenti e idee anche su concetti espressi dagli altri
- sì alla quantità
- libertà assoluta di pensiero, parola, postura
- eliminazione di filtri e inibizioni
- abolizione di qualsiasi scala gerarchica

il programma di lavoro ogni giorno prevede un'intensa attività di esercizi collettivi e individuali; con i tutorsaranno creati anche momenti di decompressione per il recupero delle energie, compresa un minimo di attività fisica: non parliamo di palestra, ma di semplici esercizi da fare sul posto, perché l’esercizio per la mente deve essere accompagnato da un minimo di allenamento del corpo